New Commerce Experience di Microsoft:

tutto quello che devi sapere!

Negli ultimi anni Microsoft ha aumentano il numero di servizi e funzionalità delle proprie sottoscrizioni. Questo ha motivato i nuovi prezzi Microsoft 365 che sono attivi dal primo marzo 2022. È una grande novità per i clienti in quanto è il primo aggiornamento di prezzi da quando è stato realizzato Office 365, circa dieci anni fa. A differenza di quanto si può pensare l’aumento dei prezzi non coinvolge tutte le sottoscrizioni, bensì una piccola parte. In questo articolo ti aiuteremo a conoscere tutto quello che c’è da sapere sui nuovi prezzi Microsoft 365.

Indice

Cos’è la new commerce experience di Microsoft?

Con la new commerce experience (NCE), si va a standardizzare il processo di acquisto delle sottoscrizioni Microsoft. In questo modo, sarà più semplice per il cliente e per i propri partner acquistare o rinnovare le sottoscrizioni. Dato il forte impatto che avrà sulle aziende, queste novità stanno creando un po’ di perplessità e molte domande.

Innanzitutto, la new commerce experience di Microsoft è ufficialmente attiva dal primo marzo 2022 e va a impattare su tutte le nuove sottoscrizioni.

Le nuove regole della new commerce experience

Come avrai ben capito, la NCE porta con sé numerosi cambiamenti. La principale novità risiede nelle nuove regole per l’acquisto e la gestione delle sottoscrizioni.

A differenza della modalità classica d’acquisto, con la new commerce experience il cliente potrà scegliere di acquistare una sottoscrizione con due differenti modalità: rinnovo mensile o annuale. In passato, invece, le sottoscrizioni avevano sempre un rinnovo annuale.

L’abbonamento annuale permette al cliente finale di avere un vantaggio economico. In particolare, Microsoft non farà pagare il prezzo mensile per dodici mesi, bensì per dieci. 

Se si sceglie la sottoscrizione annuale, però, si sarà vincolati per un intero anno. A differenza della precedente modalità di acquisto, infatti, con la new commerce experience non sarà più possibile modificare una sottoscrizione annuale fino alla sua data di scadenza.

Prima di scegliere se preferire una sottoscrizione mensile o annuale facciamo ancora un po’ di chiarezza.

Riassumiamo le nuove regole in cinque punti:

  • Dal primo marzo la new commerce experience è attiva e quindi tutte le nuove sottoscrizioni saranno acquistate secondo queste modalità
  • Tutte le sottoscrizioni che si rinnovano dal primo marzo al 30 giugno, possono essere rinnovate mediante la modalità classica oppure con la new commerce experience
  • Tutte le sottoscrizioni che si rinnovano dopo il primo luglio saranno rinnovate automaticamente con la new commerce experience
  • Non è possibile effettuare down-grade su una sottoscrizione annuale attiva, mentre è sempre possibile fare un up-grade.
  • È possibile modificare una sottoscrizione annuale o mensile solo entro 72 ore dalla sua attivazione o dal suo rinnovo.

Posso fermare o modificare una sottoscrizione annuale?

Un’importante novità della New Commerce Experience di Microsoft è una minore flessibilità nella gestione delle sottoscrizioni. Infatti, non sarà più possibile fermare o disdire una licenza annuale, oppure fare un down-grade, se non in corso di rinnovo.

Per chiarire questo punto, ecco un esempio pratico

Nel corso dell’anno se ho attivato una sottoscrizione annuale, non posso cambiarla da Microsoft 365 Business Standard a Microsoft 365 Business Basic, oppure modificare il numero di licenze.

Se si ha la necessità di effettuare delle modifiche nel corso dell’anno è consigliato optare per una sottoscrizione mensile. In questo caso, ogni mese si potrà decidere se confermare la sottoscrizione, fermarla oppure fare un down-grade. Ricorda, però, anche in questo caso durante il mese di attivazione sarà possibile solo effettuare un up-grade.

Non posso proprio modificare una sottoscrizione annuale?

La new commerce experience offre sempre la libertà al cliente finale.

 Infatti, al momento del rinnovo egli potrà modificare a suo piacimento le sottoscrizioni.

Ad esempio, una sottoscrizione annuale Microsoft 365 Business Standard potrà diventare una Microsoft 365 Business Basic (down-grade), oppure potrà diminuire il numero delle licenze della sottoscrizione.

Anche nelle 72 ore successive alla data di rinnovo o di acquisto il cliente può decide di effettuare ulteriori modifiche.

Come posso allineare sottoscrizioni o licenze acquistate in date differenti?

Per facilitare la fatturazione al cliente, anche con la new commerce experience di Microsoft è possibile  allineare il pagamento delle licenze relative alla stessa sottoscrizione, anche se acquistate in date differenti. Inoltre, sarà possibile allineare la fatturazione anche di sottoscrizione diverse e acquistate in date differenti.

Primo caso:

Il 1/03/2022 acquisto annualmente una sottoscrizione Basic con 3 licenze (scadenza 1/03/2023)

Il 15/03/2022 aggiungo alla sottoscrizione altre 4 licenze. Queste licenze avranno la stessa scadenza delle prime tre, ossia il 1/03/2023. Per i giorni di differenza verrà calcolato e applicato un rateo.

Secondo caso:

Il 1/03/2022 acquisto annualmente una sottoscrizione Basic con 3 licenze (rinnovo 1/03/2023)

Il 20/06/2022 acquisto una nuova sottoscrizione Premium con 3 licenze che potranno, su richiesta del cliente, rinnovarsi il 1/03/2023, come la sottoscrizione Basic. Anche in questo caso verrà calcolato e applicato un rateo per allineare le sottoscrizioni alla stessa data di fatturazione.  

Cosa succede a sottoscrizioni già attive?

Se hai una sottoscrizione attiva essa non subirà dei cambiamenti improvvisi! Tutti i clienti che hanno già delle sottoscrizioni attive e che si rinnovano entro il 30 giugno 2022, potranno decidere se continuare con la modalità classica o passare alla NCE. Le sottoscrizioni attive, quindi, non subiranno nessun cambiamento fino alla loro data di rinnovo.

Invece, dal primo luglio 2022 in poi tutte le nuove sottoscrizioni o i rinnovi verranno gestite seguendo la new commerce experience.

Primo caso:

 Se ho una sottoscrizione in scadenza al 15 maggio 2022 potrà essere rinnovata in entrambe le modalità fino alla sua data di rinnovo.

Secondo caso:

Se ho una sottoscrizione che scade il 2 luglio 2022, verrà modificata in base alle nuove modalità di acquisto.

Hai ancora qualche domanda sulla
new commerce experience di Microsoft?

Noi di Inforservice da oltre 20 anni accompagniamo piccole e grandi imprese nel percorso di digitalizzazione. Essendo partner certificato Microsoft siamo in grado di offrirti il giusto supporto per comprendere tutte le novità e compiere la scelta migliore per il proprio business.

Compila il form e nel minor tempo possibile troveremo la risposta alla sua domanda, senza nessun vincolo!