Cashback di Stato

4 milioni di italiani hanno già aderito

Nelle ultime settimane si è sempre più parlato di cashback tanto da diventare una parola comune per moltissimi italiani. L’interesse verso questa parola è dovuto dal fatto che nel 2021 entrerà in vigore il cashback di Stato che prevede un rimborso sugli acquisti. In queste settimane, però, è stata avviata una fase sperimentale per incentivare gli acquisti di Natale. Tutti gli italiani registrati nell’app “IO” che utilizzeranno le carte di credito per lo shopping presso negozi fisici avranno un rimborso del 10% della spesa. 

Cos’è il cashback? 

Il cashback però non è una novità! Ormai da molti anni è uno dei meccanismi promozionali più conosciuti nel mondo in quanto offre vantaggi alle aziende e agli utenti. La promozione consiste, come suggerisce la parola stessa, di un ritorno di denaro in base al tipo di acquisto effettuato. In altre parole, il cliente che acquista un prodotto riceve un rimborso immediato di una percentuale della spesa 

Esistono tanti sistemi di cashback nel mondo, anche se in Italia erano poco conosciuti o erano visti come una specie di truffa da parte delle aziende. 

La maggior parte di questi sistemi, a differenza del cashback di Stato, non ha limitazioni riguardo i rimborsi ed essi sono immediati 

Uno dei più noti sistemi di cashback è la community cashback World dove è possibile usufruire sconti su più di 140.000 negozi sia fisici che virtuali di tutto il mondo. All’interno di questa grande community è possibile trovare sia aziende internazionali (ex. Booking, Brico o Adidas) che piccoli negozi locali.  

Non tutti però sanno che i cashback di Stato possono sommarsi ad altre tipologie di cashback. Ad esempio, se si acquista un prodotto in un negozio partner del Cashback World si potrà avere un doppio rimborso. 

 Ma in cosa consiste il cashback di Stato?  

 

ll cashback di Stato rientra nel “Piano Italia cashless” che ha lo scopo di spingere gli italiani ad utilizzare strumenti digitali per gli acquisti così da contrastare l’evasione fiscale.  Secondo l’analisi di Capterra il 62% degli italiani si è dimostrato a favore dei pagamenti contactless , ma solo il 30% preferisce i pagamenti con la carta di credito nei negozi fisici. Un dato interessante è che l’89% degli italiani intervistati ha mostrato qualche preoccupazione riguardo la tutela della privacy. L’ostilità verso il cashback continua a persistere negli italiani che però sono incentivati dalla possibilità di poter risparmiare e di vincere una rilevante somma. Questo perché il Governo ha creato un supercashback, in aggiunta al cashback, ai primi 100.00 registratche abbiamo effettuato più operazioni.  

Vi sono però delle limitazioni, in quanto potranno avere i rimborsi esclusivamente chi ha effettuato un minimo di 50 transazioni con strumenti di pagamento elettronico in negozi fisici e il rimborso ha un valore massimo di 150 euro. Inoltre, potranno partecipare solo i maggiorenni con la residenza italiana che si saranno registrati tramite SPID nell’app per i servizi pubblici “IO”.  

Inoltre, nel cashback di Statoa differenza di altri sistemi di cashbacknon sono considerati i consumi effettuati nell’ambito dell’attività professionale o imprenditoriali 

Come sta procedendo la fase pilota?  

Gli italiani hanno risposto alla cashback natalizio in modo positivo, anche se con qualche ostacolo. Le difficoltà non hanno riguardato solo la poca familiarità con gli strumenti digitali da parte di molti consumatori, ma anche l’incapacità delle applicazioni di sostenere un numero così elevato di utenti. 

Nonostante ciò, le statistiche natalizie sono abbastanza positive:   

  • Il numero degli iscritti ha superato i 4 milioni 
  • Le transazioni contabilizzate e acquisite dal sistema sono oltre 1,6 milioni 
  • Il totale di rimborso accumulato è pari a oltre 6,4 milioni 

Possiamo quindi dire che ormai il cashback è stato accettato da molti consumatori e che potrebbe affermarsi anche in Italia come un nuovo modo per risparmiare acquistando.  

Infoservice da anni offre ai suoi clienti il modo di acquistare prodotti e servizi risparmiando grazie al cashback.

Contattaci per saperne di più, saremo di lieti di rispondere ad ogni dubbio o curiosità.